030 9976132 studio@cremaschini.it
Via Marconi 5, 25020 Offlaga (BS)
Piazza Vittoria 23, Cignano (BS)
Via Liberazione 21, Verolavecchia (BS)

Igiene e Prevenzione

Igiene orale professionale
I denti rimangono in salute solo se in buone condizioni di igiene. L’ IGIENE ORALE PROFESSIONALE è una pulizia accurata dei denti, eseguita da professionisti Odontoiatri o laureati in igiene dentale. Bisogna togliere la placca batterica e il tartaro, sia sopragengivale sia sottogengivale, non visibile e non raggiungibile dallo spazzolino. Il normale spazzolamento, infatti, non consente una facile ed accurata pulizia di tutte le superfici dei denti, e degli spazi interdentali. Quindi in queste zone si accumula più o meno il tartaro che può essere rimosso solo con una pulizia professionale. Il tartaro e la placca sono responsabili dell’insorgenza di infiammazione gengivale che può progredire anche verso i tessuti ossei di sostegno del dente, dando vita alla patologia parodontale, la quale si manifesta con recessioni gengivali, mobilità dentale e perdita dei denti. Nella pratica dell’igiene professionale si utilizzano, per la rimozione dei depositi di placca, strumenti a ultrasuoni e strumenti manuali. Vengono predisposti dei programmi personalizzati di trattamento e una accurata istruzione e motivazione all’igiene orale. Particolare attenzione è rivolta ai pazienti più piccoli, con un piano di prevenzione nei confronti dell’insorgenza della carie, sia nei denti permanenti sia nei decidui, sottoforma di sigillature dei solchi e, fluoroprofilassi.
Prevenzione: Bambini e Adulti
Tutti devono spazzolare i denti sopra e sotto, all’esterno e all’interno, sulla parte masticante e fra un dente e l’altro. La pulizia deve essere fatta con le setole puntate contro il bordo della gengiva: lo spazzolino, inclinato di 45 gradi, deve scivolare con movimenti dall’alto verso il basso nel caso dell’arcata superiore e viceversa per l’inferiore. I denti non andrebbero, invece, spazzolati con un movimento orizzontale forte e vigoroso perché le setole dello spazzolino mosse parallelamente alla gengiva non rimuovono la placca sotto il solco gengivale, anzi tendono a comprimerla e a trascinarla negli spazi interdentali dove ristagna, favorendo l’insorgere di tartaro e carie, in più alla lunga si crea sui denti una zona di abrasione dello smalto favorendone un aumento della sensibilità e una successiva carie secondaria.
Prevenzione: Filo interdentale
Per una corretta igiene della bocca è indispensabile anche l’utilizzo del filo interdentale perché permette di eliminare la placca batterica che ha aderito a quelle parti del dente che, affacciandosi sullo spazio interdentale, rimangono inaccessibili allo spazzolamento. L’azione di strofinamento esercitata dal filo stacca, infatti, la placca batterica da queste . Per fare questo basta tagliare circa 50 centimetri di filo interdentale; tendere bene il filo e stringerlo fra due mani; introdurre delicatamente il filo fra un dente e l’altro (senza colpire violentemente la gengiva); eseguire un leggero movimento in modo da pulire le superfici dei due denti e sfilare il filo verso l’esterno della bocca. QUANDO LAVARE I DENTI? I denti vanno lavati dopo i pasti. Infatti Già a pochi minuti di distanza da un’accurata pulizia, si forma una pellicola che ha un ruolo fondamentale nel favorire l’adesione e l’unione dei batteri che si nutrono del saccarosio presente nei residui alimentari.
Prevenzione: Alimentazione
Curare i denti significa anche curare l’alimentazione. La placca batterica, infatti, ha origine proprio dai residui alimentari, soprattutto dei cibi a elevato contenuto zuccherino. L’eccessivo contatto fra denti e zuccheri, infatti, facilita la produzione di acidi che corrodono lo smalto dei denti e, quindi, facilitano l’azione della placca batterica e della carie. Per aiutare i denti bisognerebbe ridurre il consumo di dolci, merendine e in generale di alimenti zuccherini, soprattutto quando si ha una certa predisposizione alla carie. La frutta, la verdura, gli alimenti integrali e il formaggio, invece, sono cibi particolarmente ricchi di vitamina D, di calcio e di fluoro, sostanze fondamentali per la salute dei denti. Inoltre, bisogna preferire i cibi crudi e duri a quelli molli, che tendono più facilmente ad aderire ai denti.
Sbiancamento dentale - cosmesi
Grazie alle innovative tecniche di sbiancamento è possibile ridare luminosità ad un sorriso senza alterare la struttura del dente. La colorazione naturale dei denti varia da persona a persona, ed alcuni fattori come il tabacco, caffè, vino, cibi pigmentanti, bevande gassate o tartaro , possono contribuire ad alterare la colorazione del dente. Lo Sbiancamento dentale vuole ripristinare la colorazione naturale e può essere effettuata presso lo studio dentistico o a casa, dopo un’attenta valutazione clinica e radiologica della condizione dentale e del parodonto. Vi sono due diverse metodiche di sbiancamento: uno effettuato direttamente in studio (attraverso una lampa ad alta potenza, che garantisce dei risultati evidenti e durevoli con una breve seduta), ed uno domiciliare ( attraverso mascherine costruite su misura caricate col gel sbiancante di tipo professionale). I prodotti sbiancanti utilizzati in studio o a casa (sotto stretta indicazione medica) contengono perossido di carbammide che, attivandosi, libera molecole di ossigeno che si legano ai pigmenti ossidandoli e rendendoli invisibili. Il tempo di trattamento dipende da vari fattori, tra cui il colore originale di partenza. I colori più scuri tendono a richiedere qualche giorno in più per essere sbiancati. Nel caso di denti non vitali molto scuri (divenuti scuri dopo una devitalizzazione o a causa della necrosi del nervo post-trauma), deve essere eseguito uno sbiancamento all’interno del dente, quindi in studio dal dentista.

Mission

Obiettivo primario del nostro studio è da sempre quello di fornire il miglior trattamento possibile nelle varie discipline odontoiatriche con particolare enfasi nella risoluzione delle problematiche complesse estetico funzionali.

La nostra costante attenzione è rivolta alla persona: cerchiamo di rendere minimi i disagi e gli stress psico-fisici che accompagnano normalmente lo svolgersi delle cure Odontoiatriche.

studio@cremaschini.it

Contatti

Via Marconi 5,
25020 Offlaga (BS)

Tel:030 9976132

Piazza Vittoria 23,
25020 Cignano (BS)

Tel:030 979062

Via Liberazione 21,
25029 Verolavecchia (BS)

Tel:030 9361231